Coldiretti Trentino Alto Adige

Nuove linee guida PSR 2014-2020 – Fatturazione elettronica e quietanze di pagamento

PSR 2014-2020 – Fatturazione elettronica e quietanze di pagamento: Nuove Linee guida sull’ammissibilità delle spese relative allo sviluppo rurale 2014-2020 dal 1° gennaio 2021.

Lo scorso 5 novembre sono stati approvati importanti aggiornamenti in merito all’ammissibilità della spesa documentata con fattura elettronica per le domande PSR 2014-2020. L’addendum alle Linee guida sull’ammissibilità delle spese relative agli investimenti oggetto di domande del PSR porta una importante specifica al capitolo 3.17 GESTIONE DEI FLUSSI FINANZIARI E MODALITÀ DI PAGAMENTO:

“Tutte le fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2021, se prive di CUP o di indicazione equipollente non saranno più considerate ammissibili, fatte salve le fatture relative alle spese di cui all’articolo 45, paragrafo 2, lettera c) del Reg (UE) 1305/2013, per gli investimenti relativi alle misure che rientrano nel campo di applicazione dell’articolo 42 TFUE, sostenute prima della presentazione della domanda di sostegno e delle spese connesse a misure di emergenza dovute a calamità naturali, eventi catastrofici, avversità atmosferiche o cambiamenti bruschi e significativi delle condizioni socio-economiche sostenute dopo il verificarsi dell’evento. Art. 60 Reg (UE) 1305 2013”.

Ai fini della rendicontazione sul PSR 2014-2020 delle spese sostenute, per il rispetto del principio del “no double funding”, il beneficiario finale ha quindi l’onere di chiedere che le fatture elettroniche emesse dal 1° gennaio 2021 per beni o servizi che ha acquisito, rechino il CUP (Codice Univoco di Progetto) o, in alternativa, un’indicazione equipollente nel campo note.

Di seguito proponiamo alcuni esempi di dicitura in fattura per le fatture elettroniche emesse precedentemente all’assegnazione del CUP:

  1. Nota in fattura per la rendicontazione di una domanda MISURA 4 Operazione 4.1.1 – Sostegno a investimenti nelle aziende agricole: “PSR 2014-2020. Mis.4 Operazione 4.1.1. Bando anno 20xx Domanda SRTrento n. xxx”.
  2. Nota in fattura per la rendicontazione di una domanda MISURA 19 GAL Orientale – Operazione 19.2.1 – Attuazione degli interventi nell’ambito della Strategia SLTP – Codice azione 4.1 Interventi per la multifunzionalità delle aziende agricole e la valorizzazione delle produzioni tipiche locali: “PSR 2014-2020. Operazione 19.2.1. Azione 4.1 Bando anno 20xx Domanda SRTrento n. xxx.”

Le informazioni utili alla compilazione della dicitura corretta da inserire in fattura sono reperibili sulla domanda di aiuto (copia cartacea ).

Si consiglia di disporre i pagamenti solo delle fatture elettroniche preventivamente verificate dal proprio cassetto fiscale cosi da accertarne la corretta compilazione a seguito della telematizzazione.

Si ricorda inoltre che per bandi come la MISURA 4 Operazione 4.1.1 – Sostegno a investimenti nelle aziende agricole, nelle Disposizioni Generali del bando (Vedi Pt.3.1 lettera e), “è fatto obbligo di riportare il Codice Unico di Progetto (CUP), attribuito dalla Struttura provinciale competente in materia di agricoltura in fase di approvazione dell’iniziativa per la concessione del contributo, in tutte le fatture e in tutti i pagamenti. Per i documenti antecedenti alla data ricevimento della comunicazione del CUP o per altri documenti privi del CUP per errore materiale, è ammessa la riconciliazione riportando il CUP con aggiunta manuale sulla fattura ed allegando distinta dichiarazione del beneficiario”,  oltre ovviamente le nuove integrazioni sopra riportate.

Nella compilazione della causale del bonifico è importate riportare necessariamente i riferimenti della fattura che si sta pagando con specifico riferimento al bene o servizio acquistato e con riferimento anche al codice CUP del progetto. Se il pagamento avverrà prima della disponibilità del CUP è importante riportare, oltre i riferimenti della fattura e del bene o servizio acquisito, anche il riferimento alla Misura/Operazione del Piano di Sviluppo Rurale e al numero della domanda di aiuto oggetto della spesa.

Esempi di dicitura in causale di bonifico di una domanda MISURA 4 Operazione 4.1.1 – Sostegno a investimenti nelle aziende agricole: “Fatt.n° xxx dd xx/xx/xxxx – Acquisto di xxxxx – PSR14-20 Operaz.4.1.1. Bando 20xx Domanda SRTrento n. xxx”.

Gli uffici CAA Coldiretti rimangono a disposizione per ulteriori chiarimenti o approfondimenti.

Copyright © 2018 Made by Commfabrik Srl. Theme design by Ancora Themes. All rights reserved.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per facilitare la condivisione di informazioni. Per ulteriori informazioni puoi consultare la nostra Informativa, cliccando su "Leggi l'informativa sui Cookie", dove abbiamo indicato come revocare o modificare il consenso all'uso dei vari cookie. Se prosegui nella navigazione o fai clic su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie di terze parti . Leggi l'informativa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux